Sponsor

22 set 2015

I tre moschettieri di Alexandre Dumas

I tre moschettieri di  Alexandre Dumas I tre moschettieri sono Athos, Porthos, Aramis.
In seguito, si aggiungerà un quarto elemento: d'Artagnan.

Combattono tutti contro l'intrigante doppiogiochista Cardinale Richelieu, la perfida Milady, la cara signora Bonacieux.
Vi cito altri personaggi altisonanti come il re Luigi XIII, la regina Anna d'Austria e il duca di Buckingham.

Il romanzo si concentra sulle avventure e traversie dei moschettieri, alle prese con complotti contro del re e le guardie del cardinale, potenti e malefiche
non manca il proverbiale motto "Tutti per uno, uno per tutti". 

Porthos è vanitoso e impetuoso, Aramis,invece, è sornione e pacato.
Athos, serio e taciturno e… 
D’Artagnan, giovane e intraprendente

Charles d’Artagnan, si trova a Parigi.
Deve presentare la sua proposta al signor Tréville, il capo dei moschettieri.
D'artagnan intende far parte delle guardie reali di Luigi XIII. 
Ma incappa in vari in troppi duelli, si rende nemico delle le guardie del Cardinale Richelieu.
Incontra, successivamente Athos, Portos e Aramis. 

I tre Moschettieri, apre una trilogia che prosegue con Vent’anni Dopo e, Il Visconte di Bragelonne.
Qui trovate duelli, coraggio, amore, potere, intrighi e corruzione. 
La vera protagonista è l' amicizia tra i personaggi principali.

Lo sfondo storico-geografico è la Francia del 1600, divisa tra complotti intestini, e i rapporti
altalenanti con l’Inghilterra.
Unico consiglio?
Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento