sponsor

18 set 2015

Il nome della rosa di Umberto Eco

"Il nome della rosa", si svolge in un’abbazia benedettina, tra il Sud dell'Europa e il Nord dell'Italia.
In una settimana, si scandiscono le liturgie e si alternano strani episodi.

La Chiesa subisce il contraccolpo della Riforma: le eresie vengono contrastate, ma con tanta difficoltà.
Il Papa combatte contro l’imperatore Ludovico il Bavaro...
Ma i veri nemici sono quelli interni, che desiderano riformare la Chiesa.



Guglielmo di Baskerville, monaco francescano è un ex-inquisitore.
Insieme ad Adso da Melk, un giovane benedettino, narratore del romanzo, arriva in un’abbazia benedettina del Sud della Francia.
Il loro compito è presiedere ad una riunione...
Qua ci sono 2 fazioni contrapposte: da un lato i francescani, fautori della povertà del Cristo, dall'altro gli alleati del papato.
Le due parti troveranno un accordo?

L’Abate Abbone  vuole che Guglielmo di Baskerville indaghi sulla morte violenta di uno frate.
Adelmo da Otranto è caduto dall’ Abbazia, un’imponente costruzione, oppure...?

Guglielmo di Baskerville conosce  Salvatore, un monaco deforme che parla una lingua strana.
Incontra Ubertino da Casale, uno di quegli eretici che sarebbe forse finito sul rogo.
Non mancano Venanzio, un ellenista erudito, Jorge, un cieco che disprezza la felicità, Severino, erborista, ed infine Berengario, l’aiuto bibliotecario che conosce bene con la vittima.

Venanzio viene rinvenuto cadavere, in un barile di sangue di maiale.
Le due morti sono legate tra loro?
Guglielmo ed Adso conoscono, quindi, Malachia, il bibliotecario e Berengario, l'aiutante.
I monaci e gli estranei  possono visitare solo lo scriptorium, luogo di studio, di lettura e  della copia.

Guglielmo ed Adso decidono, nonostante i divieti, di recarsi nella biblioteca.
Trovano una vecchia pergamena, scritta in greco.
Ma....

Berengario muore, presentando  macchie marroni sulle dita e sulla punta della lingua.
Si tratterà di avvelenamento?



Severino, l’erborista, muore con la testa schiacciata.
Il giorno dopo, avviene un nuovo omicidio, Malachia, il bibliotecario, ha la punta delle dita, coperte di macchie marroni.
Il libro incriminato  è il II° libro della Poetica.

A voi cari lettori scoprire il resto, leggendo questo meraviglioso capolavoro,  di Umberto Eco.

Vi anticipo solo qualche informazione extra:
- Data pubblicazione Libro : 1980
- Adattamenti: Il nome della rosa (1986)
- Genere: Film storico, Mistero
- Premi: Premio Strega
- Nomine: Edgar Award per il miglior romanzo

Nessun commento:

Posta un commento