sponsor

1 nov 2015

Il vecchio ed il mare di Ernest Hemingway

Il vecchio ed il mare di Ernest Hemingway
Il vecchio ed il mare è una storia semplice e tragica.
Un capolavoro della narrativa, degno del Premio Pulizer, vinto nel 1953.
Il pescatore Santiago incarna la nobiltà ed il coraggio, il gigantesco pesce-spada è invece il simbolo della fierezza e, della libertà della natura.




Una lotta sconvolgente nello scenario della Corrente del Golfo, si conclude con Santiago che uccide l'animale, riuscendo ad attaccarlo alla barca, ma nello stesso tempo, è sconfitto perchè i pescecani divorano la preda, nonostante una disperata difesa.

Un epilogo emblematico, in cui riecheggia il perpetuarsi della condizione del vincitore-sconfitto.
Per l'uomo, ciò che conta è affrontare il destino e, soltanto in questo modo si raggiunge la vittoria.

Ernest Hemingway (1889-1961) è uno scrittore statunitense.
Con la sua vita e, le sue opere, molte delle quali considerate classici della letteratura americana, esercitò una profonda influenza sugli scrittori contemporanei.

Viaggio' molto tra Francia, Italia, Spagna, Africa e Cuba.
Fu corrispondente durante la guerra civile spagnola (1936) e, durante la Seconda  Guerra Mondiale.

Sul finire degli anni Trenta, il suo interesse si spostò dal tema della sconfitta e della resa agli eventi ("Il sole sorge ancora", "Addio alle armi"), verso i problemi sociali, esprimendo una forte condanna delle ingiustizie politiche ed economiche.

Nel 1954, Ernest Hemingway fu insignito del Premio Nobel per la Letteratura.

Nessun commento:

Posta un commento