Sponsor

09 nov 2015

La staffetta tra cenni storici e curiosità


Cari lettori ed amici, vi siete mai posti la domanda su come venissero recapitati, in modo celere, i messaggi?

Magari, percorrendo enormi distanze?
Sapevate che, proprio per questo scopo sono stati distribuiti sul percorso i portaordini ( staffette), sempre riposati, che passandosi il messaggio erano in grado di coprire grandi distanze in poco tempo.

Ora, la staffetta è una competizione sportiva.


Vari i primati raggiunti, tra cui:

- 100 miglia, equivalenti a 160.9 km, sono stati percorsi con 100 frazionisti in 7 ore, 53 minuti e, 52,1 secondi.

- 16936 km è la distanza più lunga percorsa in una staffetta: 2600 erano i partecipanti

- La staffetta con il maggior numero di partecipanti è stata organizzata in Olanda, nel 1983: 4800 corridori percorsero 167.2 km.

- Un signore corse la Maratona di Detroit all'indietro. E' unindiano, Arvin Pandya, ha attraversato l'America correndo all'indietro, impiegando 107 giorni. Il primato femminile per la traversata del continente americano, correndo in avanti, è stato compiuto in 69 giorni, 2 ore e 40 minuti.

- La maratona si svolge per commemorare la leggendaria impresa compiuta da Filippide nel 490 a.C.
Egli corse per 42195 metri, la distanza tra il campo di battaglia di Maratona e Atene, per annunciare la vittoria contro i persiani.
Spetta alla maratona di New York, del 1 novembre 1987, il primato del maggior numero di concorrenti, che siano riusciti a terminare la gara: 21141 su 22253. 

Nessun commento:

Posta un commento