Sponsor

18 nov 2015

L'isola del tesoro di Robert Louis Stevenson

L'isola del tesoro di Robert Louis Stevenson L'isola del tesoro è un romanzo d'avventura, scritto da Robert Louis Stevenson, pubblicato a puntate su una rivista e, poi in volume nel 1883.
La storia è ambientata in un piccolo porto inglese del Settecento.


Jim Hawkins, figlio di una locandiera, è incuriosito da Billy Bones, marinaio e vecchio lupo di mare, ospite nella locanda.
Un giorno Billy riceve da un cieco la macchia nera, il terribile preavviso di morte tra i pirati.
Il giorno dopo, infatti, il marinaio muore.

Riordinando tra i pochi averi, chiusi in un baule, Jim e la madre scoprono la mappa sulla quale il vecchio aveva indicato un'isola scelta dai pirati, suoi compagni per nascondervi un favoloso tesoro: il bottino raccolto negli anni, trascorsi nelle scorrerie .
Jim, il medico del paesino ( dott. Livesey) ed il nobile Trelawney, decidono di cercare il tesoro.
Essi noleggiano la nave Hispaniola e, mettono insieme un equipaggio, adatto alla difficile e rischiosa impresa.
Tra gli arruolati si infiltra anche il losco John Silver con i pirati di Flint, alla ricerca della mappa.

La nave raggiunge dopo varie peripezie l'isola, dove inizia la lotta fra i due gruppi, per impossessarsi del tesoro.
A Jim e, ai suoi si unisce Ben Gunn, un pirata abbandonato sull'isola da Flint e dalla sua bamda.

Il tesoro è recuperato, i pirati sconfitti, Silver scompare e Livesey e Trelawney tornano vittoriosi in patria.

Nessun commento:

Posta un commento