sponsor

29 dic 2015

Flook, un nuovo genere di storytelling multimediale e personalizzabile.

Flook, un nuovo genere di storytelling multimediale e personalizzabile.
Il 1 Dicembre 2015 è uscito il Flook, un nuovo genere di storytelling multimediale e personalizzabile. La prima storia è “Tu sei ossessione” di Federico Moccia.


Leggera srl (la società del Flook) ha già in cantiere il secondo Flook: “Il Piccolo principe”, e sta facendo scouting tra scrittori, youtuber, graphic novelist, etc per le prossime uscite. “Tu Sei Ossessione” parla di uno scrittore, padre di famiglia, che perde la testa per una ragazza conosciuta online.

E’ distribuito direttamente da www.theflook e, grazie a un comarketing con Mondadori, in “bundle” con il libro in tutte le librerie. 
Sbarcherà in tutti i paesi di lingua spagnola nel 2016. 

Che cos’è un Flook
È un modo nuovo di vivere la storia scritta da uno scrittore (in questo caso Federico Moccia). 
È una storia multimediale quindi ricca di immagini, video e musica creati da un gruppo di talenti che il brand ha voluto coinvolgere con la direzione di Moccia. 
Flook è un vero e proprio incubatore di talenti. 

Consente infatti di generare una storia unica perché ogni lettore può personalizzarla aggiungendo veri e propri capitoli. 
Il lettore diventa scrittore raccontando i suoi ricordi ed le sue emozioni, inserendo i propri video, le foto, la musica che preferisce ascoltare in tutte le parti lasciate libere di inserimenti. 

Una volta personalizzata, l’opera è protetta da privacy: solo il singolo lettore può accedere alla sua versione oppure può scegliere di consentire che sia condivisa con una persona. 



Se lo fa (basta cliccare su modalità “shared”) da quel momento entrambe le persone accedono e possono personalizzare la stessa versione. È un regalo perfetto anche per Natale e senz'altro originale. Il Flook vive nel tempo: la storia, infatti, può arricchirsi continuamente con i contributi del lettore. 

Il Flook è destinato ai lettori ma anche e soprattutto ai millennials che hanno uno smartphone e vogliono liberare la propria creatività. 

Il Flook è accessibile sia via web che via App, sia online che offline. Che ne dite di provare insieme il primo Flook, scaricabile gratuitamente, all'indirizzo http://bzle.eu/flook-504-au/?.

Nessun commento:

Posta un commento