Sponsor

29 gen 2016

Barbie non sarà più la bambola perfetta: addio alla plastica e benvenuta normalità

Barbie realistiche
Le Barbie non saranno più perfette: abbandoneranno la perfezione, per somigliare sempre di più alle donne reali.

Dopo 57 anni di successi, che subiscono la crisi a causa del boom di vendite  inerenti ai giochi elettronici e a nuove bambole, Mattel lancia tre nuove versioni: petit, tall e curvy, con taglie e dimensioni piu' realistiche


Ogni bambola avrà diverse tonalita' di colore della pelle e tantissime acconciature, con capelli corti o lunghi, ricci o lisci.
 "Siamo convinti di avere la responsabilità nei confronti di ragazze e genitori di riflettere una visione più ampia della bellezza", ha spiegato Evelyn Mazzocco, vice presidente e global manager di Barbie. Mentre il chief operating officer Richard Dickson ha precisato: "Barbie riflette il mondo che le ragazze vedono intorno a loro". La sua capacità di evolvere e di crescere con i tempi, pur rimanendo fedele al suo spirito, è fondamentale  per il successo del giocattolo". 
Le nuove bambole saranno in vendita a partire dal 1 marzo 2016. 

Nessun commento:

Posta un commento