Sponsor

11 gen 2016

FESTA DELL'ALBERO: PROTEGGERE GLI ALBERI PER COMBATTERE I CAMBIAMENTI CLIMATICI

Legambiente: "Impariamo a proteggere gli alberi. Sono dei formidabili alleati che abbiamo nella lotta ai cambiamenti climatici".
La Festa dell'albero 2015 è la campagna organizzata da Legambiente. Inizierà il 20 novembre e coinvolgerà le scuole, anche il 21 e 22 novembre.
Il tema centrale della Cop21 di Parigi, in programma a fine mese, nella città francese intende definire un nuovo accordo internazionale sul clima, per salvare il pianeta

La Festa dell'albero si "festeggerà" anche sui social: chi vorrà potrà scattare una foto del suo gesto gratitudine, nei confronti dei polmoni verdi della terra e condividerla sui social network con #tree4climate. 
 "I continui cambiamenti climatici, dichiara Legambiente, stanno determinando impatti sempre più evidenti nelle città, con rischi per le persone e problemi, derivati dal dissesto idrogeologico, da scelte urbanistiche sbagliate e, dall'abusivismo edilizio. E' necessario che le politiche internazionali e nazionali arrivino ad un accordo vincolante per la riduzione dei gas serra, coinvolgendo anche i cittadini, che attraverso uno stile di vita ecosostenibile ed azioni a favore dell'ambiente, possono davvero aiutare il pianeta. L'albero è un prezioso alleato nella lotta ai cambiamenti climatici, proteggerlo significa anche difendere il territorio e le specie che lo abitano".

 Per l'edizione 2015, la Festa dell'Albero propone un nuovo concorso fotografico "Albero ti voglio bene" rivolto alle scuole aderenti alla campagna. Il tema del concorso è un simbolico gesto d'affetto verso gli alberi. 

 Le immagini possono essere scattate con qualsiasi dispositivo digitale (macchina fotografica, smartphone, tablet...) e vanno inviate in formato . jpg all'indirizzo mail festa. albero@legambiente. it entro il 15 dicembre 2015 unitamente alla scheda di adesione e alla liberatoria. Una giuria di esperti sceglierà poi le tre foto più significative, che saranno poi pubblicate sul sito di Legambiente Scuola e Formazione.

Nessun commento:

Posta un commento