Sponsor

29 feb 2016

Accelerated Mobile Pages: notizie super veloci

 Accelerated Mobile Pages: notizie super veloci
Le notizie su dispositivi mobili sono super veloci. Oggi più della metà degli utenti web si connette con uno smartphone, nel nuovo formato AMP. Le pagine AMP su un telefono, con connessione 3G, si caricheranno quattro volte più velocemente e consumeranno dieci volte meno dati, riducendo anche il traffico dati degli utenti. Gli AMP debuttano ufficialmente e, rappresentano un risultato importante che Google ha coronato, dopo aver coinvolto editori di tutto il mondo e aziende tecnologiche. 


Il nuovo protocollo è stato studiato con l’obiettivo di aiutare le notizie a raggiungere più facilmente i lettori. Gli editori che hanno deciso di adottare lo standard, oltre 30 in tutto il mondo, tra cui in Italia La Stampa, pubblicheranno normalmente gli articoli, che saranno ospitati sui server di Google e quindi diventeranno più vicini ai lettori. 
  
Il traffico sulle AMP sarà comunque contato all’interno delle statistiche di ogni editore. La pubblicità raccolta nella pagine AMP andrà comunque agli editori ed è stato anche studiato un meccanismo che permetterà agli editori di lasciare alcuni contenuti «sotto chiave», ovvero dietro al paywall per gli abbonati alle edizioni digitali. 

Nessun commento:

Posta un commento