Sponsor

25 feb 2016

Storia proibita dell'America: Dario Fo racconta una storia di resistenza collettiva

Storia proibita dell'America: Dario Fo racconta una storia di resistenza collettivaDario Fo ama il teatro e la satira, linfe vitali della sua carriera, fatta di successi e censure, fino al premio Nobel per la letteratura, ottenuto nel 1997.

Le sue commedie a sfondo politico attingono alla quotidianità culturale ed antropologica.  Infatti, nella sua opera "Storia proibita dell'America, tratta la vicenda dei Seminolepopolo che abita nell'America Settentrionale. 

Tale popolazione è di etnia  muscoghiana ed è compresa nell'area culturale sudorientale, che abita attualmente le paludi della Florida meridionale.

I Seminole  si basano sul matriarcato, è pacifica e antischiavista. John Horse," nero" dalla mente tanto folle quanto geniale, che truffa i "bianchi" e attua una politica di protesta contro lo sfruttamento di esseri umani nelle varie e vaste piantagioni.

Mae Tiger è una "meticcia", che vuole organizzare una rinascita culturale. Come James Billie, veternano del Vietnam che, essendo Semiole, contrasta in ogni modo il suo nemico acerrimo: la droga! La resistenza umana e comunitaria riaffiora lungo il passare del tempo, dai primi insediamenti in Florida allo sbarco dei conquistadores spagnoli. Senza dimenticare le truppe inglesi e, statunitensi.

Nessun commento:

Posta un commento