Sponsor

19 mar 2016

Formia: “Passioni”, dal 20 al 27 marzo la Poesia è la protagonista

Formia: “Passioni”, dal 20 al 27 marzo la Poesia è la protagonista
La settimana di eventi, promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Formia, intende celebrare la Giornata Mondiale della Poesia
Il calendario è parte integrante di “Passioni”, il programma di manifestazioni organizzato dai Comuni del Distretto turistico, per promuovere il territorio in occasione delle festività pasquali.

A partire dal 20 marzo, al Cisternone di Castellone, dalle ore 18 alle 22, andrà in scena un innovativo progetto artistico, curato dall’Associazione “Teatrarte”, incentrato sulla promozione della poesia italiana. Un percorso fatto di letture teatrali e installazioni artistiche che si alterneranno a momenti di riflessione sui nodi della vita contemporanea. 

Verrà letta una selezione di brani poetici dello scrittore Erri De Luca, interpretati da Enzo Scipione, Nicola Marrone, Marco Delbene e Umberto Maria Sasso, che saranno accompagnati dal violino di Ilenia De Meo. 
Ogni spettacolo avrà la durata di trenta minuti e sarà riproposto ogni ora per un numero di venti spettatori circa.


L’Associazione Teatrarte garantirà la ripetizione dello spettacolo anche nei giorni 22, 23, 24 e 26 marzo dalle ore 20 alle 23. 
Le performance animeranno anche il pomeriggio e la sera di Pasqua, domenica 27 marzo, con spettacoli previsti dalle ore 18 alle 22.

La Giornata Mondiale della Poesia, il 21 marzo 2016, partirà alle ore 10 in Piazza Vittoria con letture “ad alta voce” delle poesie scritte dai più importanti poeti del mondo. A declamare i versi saranno autori del territorio: da Dona Amati a Manuela Salvi, da Lorenzo Ciufo a Ugo Magnanti, da Carmina Trillino a Daniela Sannipoli, da Pietro Federico e Rossella Tempesta a Maria Luisa Bigai. 

Parteciperà anche il Laboratorio di Scrittura Creativa Leggendarie. Al loro fianco gli studenti delle scuole e i cittadini interessati a leggere ad alta voce le poesie dei propri poeti preferiti, ed anche le proprie. Le voci saranno accompagnate dalla musica del fisarmonicista Luigi Marcelli. Scenografia di auto d’epoca e libri di Poesia a cura dell’associazione Queen Appia.

Dalle ore 11 alle 12.30 il programma proseguirà nella Sala Sicurezza del Comune di Formia dove si terrà una tavola rotonda a cura dell’Associazione “La Stanza del Poeta” presieduta dal professor Giuseppe Napolitano. Al centro del dibattito il tema della traduzione nella poesia. All’incontro, presieduto dallo scrittore kosovaro Anton Berisha, parteciperanno poeti di vari Paesi affacciati sul Mediterraneo: dal francese Athanase Vantchev de Thracy al marocchino Dalila Hiaoui, dagli spagnoli Agim Mato Gustavo Vega e Tònia Passola (catalana) agli italiani Franco De Luca e Antonio Villa. Alle ore 16 le letture poetiche si sposteranno nello splendido scenario del Parco De Curtis di Gianola. Qui poeti, studenti e appassionati potranno leggere ed ascoltare liriche accompagnati dalla musica del fisarmonicista Luigi Marcelli.

Dalle 17 alle 19.30 la Sala Sicurezza del Comune di Formia ospiterà una seduta di reading poetici sempre a cura de “La Stanza del poeta”. Poesie in lingua originale e in traduzione saranno lette dagli attori Irene Vallone e Raffaele Furno. Parteciperà un folto gruppo di poeti italiani provenienti da Lazio, Campania e Molise, tra cui Carmine Brancaccio, Annamaria Capasso, Claudio Carbone, Benedetta Cerro, Lorenzo Ciufo, Leone D’Ambrosio, Ida Di Ianni, Rossella Fusco, Amerigo Iannacone, Rita Iulianis, Antonio Vanni e Gianluigi Zeppetella.

Nessun commento:

Posta un commento