Sponsor

17 mar 2016

Motori & Sapori a Castelfranco Emilia: dal 18/03/2016 al 20/03/2016


Motori & Sapori
Dal 18 al 20 marzo 2016, non manca la storica edizione di "Motori & Sapori". Per la prima volta Castelfranco Emilia è parte di Città dei Motori. 

La patria del Tortellino Tradizionale di Castelfranco Emilia, ospiterà le mitiche supercar costruite tra la Ghirlandina e le Due Torri. 

Vediamo nel dettaglio come evolverà la kermesse: 


- Venerdì 18 marzo alle ore 18.00, presso Palazzo Piella Museo Civico, avverrà l’inaugurazione della mostra di pittura “Il Mito Ferrari” di Fernando Masi. 

-  Sabato 19 marzo in Piazza della Vittoria, dalle 9.00 alle 18.30, sarà presente l’esposizione di moto delle case motoristiche italiane e straniere più prestigiose, “Dalla strada alla pista” a cura del moto club di San Cesario “Motopantegane”. 
 Dalle ore 17.00, in Piazza Aldo Moro, si terrà il brindisi per il 10° anniversario dell’inaugurazione del Monumento al Tortellino Tradizionale di Castelfranco Emilia. 
Alle ore 18.00, presso la Saletta della biblioteca “Gabriella Degli Esposti”, l’Amministrazione Comunale e la San Nicola presentano un incontro con Leo Turrini, giornalista, Paolo Barilla, ex pilota di F1, Mauro Forghieri, progettista Ferrari e altri noti personaggi. 
Sarà presente anche il presidente della Città dei Motori e sindaco di Maranello, Massimiliano Morini. L’ingresso all’evento è gratuito. 

-  Domenica 20 marzo, dalle 7.30, in Piazza Aldo Moro, si svolgerà il 47° Gran Premio bar Corona a cura della società 3C. Dalle ore 9.00, si terrà il 15° autoraduno delle mitiche Supercar costruite tra la Ghirlandina e le Due Torri. 
Dalle 9.00 alle 18.30 in Piazza Aldo Moro ci sarà una Mostra Esposizione di moto da corsa più volte titolate nel passato e saranno inoltre presenti tanti campioni come Luca Cadalora, Loris Reggiani, Francesco Villa e Rossano Brazzi, direttore sportivo Aprilia.
“Sono passati quindici anni dall’inizio di questa kermesse,spiega il Sindaco Stefano Reggianini, in questa edizione possiamo “spendere” l’adesione del nostro territorio a “Città dei Motori”. E’ una carta in più che speriamo possa essere ulteriormente vincente per un’iniziativa che anno dopo anno aumenta la partecipazione di pubblico e migliora la qualità dell’offerta sia sotto il profilo motoristico che enogastronomico”.

Nessun commento:

Posta un commento