sponsor

18 apr 2016

Feel the Comics: concorso per la realizzazione di un fumetto per non vedenti ( scadenza 30 novembre 2016)

Feel the Comics: concorso per la realizzazione di un fumetto per non vedenti ( scadenza 30 novembre 2016)
Al Muve, il Museo del Vetro di Empoli, sito in via Ridolfi, è stata presentata un’idea davvero unica, di grande valenza sociale e culturale, promossa a livello nazionale ed internazionale dal Lyons Club Empoli Ferruccio Busoni, in collaborazione con l’associazione culturale Ludicomix, patrocinata dal Comune di Empoli e dall’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti. 

Il progetto si rivolge ad un pubblico che fino ad oggi non può fruire della bella e rilassante lettura di un fumetto. Da questa premessa nasce ‘Feel the Comics’: il nuovo concorso per la realizzazione di un fumetto per non vedenti. Una straordinaria sfida, nata per cercare un’innovazione al servizio di chi non può fruire dell’immenso mondo fumettistico. 


A spiegare le finalità dell’iniziativa: Arianna Poggi, assessore alle politiche sociali del Comune di Empoli; Lucio Parrillo, uno dei maggiori e più apprezzati disegnatori ed illustratori italiani all’estero, che negli ultimi anni ha realizzato numerose copertine per le maggiori case editrici europee ed americane di videogames, comics, libri e giochi di ruolo; Roberto Carli, presidente del Lyons Club Ferruccio Busoni; Tommaso Alderighi, presidente dell’associazione culturale Ludicomix; Alessandro Eugenio La Sorte e Gianluca Valleggi, ideatori e curatori del concorso. 

Arianna Poggi ha sottolineato l’unicità di questa iniziativa, che individuerà il modo per creare quello che sarà il fumetto per le persone non vedenti. «Abbiamo dato il patrocinio a questa iniziativa, ha detto l’assessore, perché crediamo che vadano incentivate il più possibile queste forme di innovazione, che possano permettere a tutti di fruire dei fumetti, perché l’emozione di una immagine possa essere comunicata senza distinzione».  

Tommaso Alderighi è entusiasta ed orgoglioso del progetto, sviluppato dal Lyons, che darà «una luce nuova alle persone che fino ad oggi non hanno potuto godere di una passione che coinvolge tante persone. Questa idea nasce proprio qui, nel bellissimo Museo del Vetro di Empoli. Da qui parte la sfida di sviluppare la tecnica migliore per far leggere i fumetti alle persone non vedenti. 

La premiazione dei vincitori del concorso sarà alla prossima edizione di Ludicomix». 
Roberto Carli, responsabile del progetto e presidente Lyons Club Empoli Ferruccio Busoni, ha sottolineato la grande importanza di questo progetto per chi sarà capace di realizzare un’opera fumettistica per ipovedenti e non. Durante l’anno, tutti i progetti del nuovo fumetto verranno raccolti dal Lyons Club Busoni. Il termine di scadenza del concorso è il 30 novembre 2016. Lucio Parrillo, l’artista itinerante che potremo ammirare a Ludicomix con il suo stand al Palazzo delle Esposizioni, in piazza Guido Guerra, insegna tecnica tradizionale, ed in questo caso, farà da consulente e supervisore del concorso. Alessandro Eugenio La Sorte ha sottolineato l’aspetto innovativo del nuovo fumetto, partendo dalle tecniche, i colori, i sistemi di incisione laser. 


Fonte: gonews.it

Nessun commento:

Posta un commento