sponsor

30 mag 2016

II punto cieco di Javier Cercas

II punto cieco  di Javier CercasJavier Cercas ha raccolto in un unico volume tutte le conferenze che ha tenuto per la prestigiosa Università inglese di Oxford. 

All’interno del libro, diviso in quattro sezioni, si trattano tematiche legate al romanzo contemporaneo, non senza citare illustri scrittori che, secondo l'autore spagnolo potrebbero essere considerati i padri della letteratura moderna, come ad esempio Cervantes, che con la sua monumentale opera “Don Chisciotte della mancia” rompe gli schemi della letteratura e regala all’occidente un libro nuovo che darà via ad un nuovo filone letterario. 


Qual'è il punto cieco dei libri, secondo Cercas? Che ruolo ricoprono gli scrittori e quali gli intellettuali? Numerosi libri sviluppano la propria storia su un elemento e, la maggior parte delle volte è per l’appunto una domanda, che viene nascosta e che rimane celata per tutta la trama.

 “La risposta è la ricerca stessa di una risposta, la domanda stessa, il libro stesso: una risposta essenzialmente ironica, equivoca, ambigua e contraddittoria, l’unico tipo di risposta che possa permettersi un romanzo”.

Nessun commento:

Posta un commento