Sponsor

21 mag 2016

Repubblica Ceca: temperature e piogge, quando andare in viaggio

Repubblica Ceca: temperature e piogge, quando andare in viaggio
Il clima della Repubblica Ceca è di tipo freddo delle medie latitudini con estate calda ( intorno a +22 gradi). E' moderatamente continentale con inverni molto freddi, estati calde e precipitazioni frequenti ma non particolarmente abbondanti. 

La Repubblica Ceca è incastonata nel cuore del’Europa ed è prevalentemente collinare con quote per lo più intorno ai 200-500 metri. 

Da settembre arriva l’autunno che sulla Repubblica Ceca è abbastanza gradevole all’inizio, ma diventa progressivamente più freddo e grigio con piogge e prime nevicate da Novembre. Anche quando domina l’anticiclone le giornate sono grigie e fredde con nebbie e nubi basse anche persistenti  
Quando il periodo migliore per un viaggio a Praga?  


Tra Dicembre e Febbraio le temperature rimangono intorno allo zero o anche poco al di sotto a Praga spesso con un debole nevischio. Quando arrivano le correnti fredde dalla Russia. le temperature possono scendere di molti gradi al di sotto dello zero, con punte anche di -25 gradi. 
Durante la primavera  sulla Repubblica Ceca il tempo è spesso instabile e variabile con i primi tepori che si alternano a ritorni del freddo, talvolta anche con neve, fino alla prima metà di Aprile. 

Da Maggio poi il tempo diventa stabilmente più caldo con temperature che sfiorano i +20 gradi. Nella zona montuosa dei Sudeti la temperatura diminuisce progressivamente con l’altitudine e sono più basse soprattutto in estate.

Per un viaggio nella Repubblica Ceca il periodo migliore è sicuramente quello tra la tarda primavera e l’inizio dell’autunno. Le temperature possono comunque essere piuttosto fresche a Maggio e a Settembre soprattutto di notte e prime ore del giorno. In inverno invece il clima è freddo e il sole abbastanza raro, nel periodo natalizio è comunque molto caratteristico. In estate portare devi vestiti leggeri ma anche pantaloni lunghi e giacca per la sera o le giornate più piovose e fresche senza dimenticare l’ombrello. In invernonon dimenticate  vestiti caldi con cappello, sciarpa, guanti e piumino.

Nessun commento:

Posta un commento