Sponsor

28 giu 2016

Addio al re della comicità: è morto Bud Spencer

Festival del cinema turco 2016: dal 30-06-2016 al 03-07-2016 a Roma
"Io distinguo due tipi di successo: quello che ho avuto nello sport e quello nel cinema. Il primo è mio e non me lo leva nessuno. Il secondo è quello che il pubblico ha deciso di darmi e che mi ha permesso di fare 120 film."

Si è spenta la luce scintillante dei suoi sorrisi. Bud Spencer, artista tanto amato da grandi e piccini, è morto all'età di 86 anni. Formò una mitica coppia insieme a Terence Hill, compagno di tante pellicole "spaghetti western" degli anni '70. Bud Spencer, alias Carlo Pedersoli, è nato a Napoli il 31 ottobre 1929. 


Ha ricevuto il David di Donatello alla carriera
Come nuotatore è stato il primo italiano a scendere sotto il minuto nei 100 m stile libero, oltre ad essere stato più volte campione italiano di nuoto a stile libero e in staffetta. Ma Pedersoli è stato protagonista di una carriera lunga e poliedrica in cui c'è stato spazio per il thriller (Quattro mosche di velluto grigio di Dario Argento), per il cinema d'autore con Ermanno Olmi e, persino per il dramma di denuncia civile (Torino nera di Carlo Lizzani). 

Spencer e Hill hanno contribuito ad alcune tra le stagioni più floride della produzione italiana: dai film western, all'avventura comica,fino alle produzioni internazionali di intrattenimento.

 "Non c’è cattivo più cattivo di un buono quando diventa cattivo."

Nessun commento:

Posta un commento