Sponsor

03 giu 2016

Anno funesto per libri e Spa: 2014 pessimo per cultura e bellezza

Anno funesto per libri e Spa: 2014 pessimo per cultura e bellezza
In tempi di crisi ci si trascura... 
Cultura e bellezza sono due settori riposti in cantina, in attesa di vedere momenti migliori? 

I dati Mef, sugli studi di settore 2014, parlano chiaro e mettono in risalto il fatto che il 2014 sia stato un 'anno nero' per Spa, terme e centri estetici, con redditi medi in perdita di 6.300 e 3.000 €. 


Anche la cultura risente della crisi economica, con le librerie in media in rosso per 3.700 €, mentre chi lavora nel cinema o fa la guida turistica è comunque tra gli incapienti. 

Va un po' meglio del 2013, anche se ancora con il segno meno, per l'industria del divertimento, con discoteche e night club con perdite medie per 700 €.

Nessun commento:

Posta un commento