sponsor

4 giu 2016

Nuraghe di vacca

Nuraghe di vacca
Era una notte tempestosa, nelle campagne di Luogosanto regnava un silenzio spettrale, pareva che tutti gli abitanti fossero addormentati.
Ecco che in quel buio, si vede un uomo incappucciato, col fucile  e la lancia in mano.


S’accosta a uno stazzo (insediamento rurale tipico della Sardegna), guarda bene in giro e dacché non vede anima viva, entra, ruba una vacca e, corre finché arriva a un nuraghe
Qui si riposa, lega la vacca a un masso grande di pietra e si prepara ad ammazzarla. 

Ma, improvvisamente si sente, in quella notte silenziosa, un colpo di archibugio e un grido. 
L’uomo incappucciato muore. Intanto un altro uomo si avvicina al nuraghe, prende la vacca e la porta al suo stazzo. Da quella notte, e son già secoli, il nuraghe ha preso quel nome.

Nessun commento:

Posta un commento