sponsor

26 lug 2016

Ipo e iper tiroidismo: quando la tiroide non funziona a dovere

Ipo e iper tiroidismo: quando la tiroide non funziona a dovere
La ghiandola tiroidea crea numerosi disturbi a ben 6 milioni di italiani, che soffrono di ipo o ipertiroidismo.

Secondo gli ultimi studi, i problemi legati alla tiroide sono raddoppiati, negli ultimi anni. 
Ma quali sono i sintomi che ci fanno capire se la tiroide non funziona a dovere?


Sensazione di caldo o freddo eccessivo, calo del peso disturbi dell’umore: ma anche caduta dei capelli, problemi alla pelle, dolori muscolari, ipertensione, alterazione del battito cardiaco, aumento del colesterolo e talvolta ansia e depressione.

In Italia di ipotiroidismo ipertiroidismo soffrono 6 milioni di persone  e, negli ultimi venti anni i casi di tumore a questa ghiandola sono aumentati del 200%, triplicate le malattie autoimmuni come la tiroidite di Hashimoto: una malattia che colpisce soprattutto donne, i casi concentrati dopo i 40 anni e anche dopo una gravidanza.

Infatti,  la tiroide della mamma deve trasferire al feto lo iodio e l’ormone tiroideo che serve a formare il suo sistema nervoso e alla sua crescita, il superlavoro a volte compromette questa ghiandola . 

Accurate analisi del sangue, alla ricerca di marcatori per il THS, FT3 e FT4, oppure la scintigrafia, l' ago aspirato sono strumenti che valutano la presenza o meno dei noduli, sia caldi o freddi. Sono ottimi per capire quando c'è l'insorgenza di un tumore.

Nessun commento:

Posta un commento