Sponsor

03 nov 2016

Come chiedere risarcimento al fisco: ecco l’e-book

Come chiedere risarcimento al fisco
Dopo l’e-book dello scorso anno dedicato ai diritti dei contribuenti, la Redazione del Giornaledellepmi.it è lieta di presentarvi in anteprima questo nuovo e-book realizzato sempre dal Centro Studi Giuridici Sances intitolato “COME CHIEDERE RISARCIMENTO AL FISCO”

Per capire meglio di cosa si tratta, abbiamo chiesto alcuni chiarimenti agli ideatori del progetto, al Direttore Scientifico del Centro Studi, l’Avv. Matteo Sances, e al Vice Presidente di Movimento Consumatori, il Dott. Bruno Maizzi. Allora Avv. Sances, come è nato questo nuovo ebook?


Dopo l’e-book dello scorso anno dedicato ai principali diritti dei contribuenti sono arrivate numerose segnalazioni da tutta Italia di cartelle “pazze” piuttosto che di accertamenti fiscali illegittimi e così ho deciso di realizzare questo nuovo ebook per far capire ai contribuenti non solo i loro diritti ma anche le possibili tutele
A questo progetto hanno partecipato anche altri studi, come mai?
Tutto è nato in maniera abbastanza spontanea ed è frutto di una sensibilità comune su questi temi da parte di tutti i professionisti con i quali collaboro. Mi spiego meglio.  
Da qualche mese con alcuni colleghi abbiamo creato un portale web con relativa App che ha la finalità di promuovere lo sharing di studio tra professionisti (www.sharepronetwork.com ) allo scopo di consentire a un avvocato come me, ad esempio, di trovare per qualche ora o qualche giorno un ufficio in tutta Italia presso un collega disponibile (non nascondo che tale iniziativa è nata proprio da una mia esigenza poiché mi sposto molto per lavoro) e proprio grazie a ciò ho avuto la possibilità di “appoggiarmi” presso altri avvocati e commercialisti che ho conosciuto personalmente e con i quali sono nate forti sinergie. 
In tutti questi viaggi ho avuto la possibilità di confrontarmi con colleghi che vivono in città diverse con esperienze differenti e ho pensato fosse giusto scambiarci pareri e informazioni per regalare ai cittadini un vademecum che potesse raccogliere proprio le nostre esperienze in ambito tributario. Colgo l’occasione dunque per ringraziare lo Studio Dragone di Milano, lo Studio Legale Bombaci/Patrone di Roma, lo Studio Amato di Cursi (LE) nonché l’associazione Movimento Consumatoriper l’importante supporto. Bene, mi rivolgo ora al Vice Presidente di Movimento Consumatori, il Dott. Bruno Maizzi, per chiedere come mai avete ritenuto di patrocinare questa iniziativa che non riguarda direttamente i diritti dei consumatori?  

Guardi Direttore che il cittadino/consumatore è anche contribuente e noi di Movimento Consumatori riteniamo che al cittadino debbano essere riconosciuti i suoi diritti nei confronti dello Stato poiché siamo convinti che senza giustizia tributaria non ci possa essere una vera giustizia sociale. Ottimo, sono certo che i nostri lettori apprezzeranno questo nuovo ebook. 

Fonte: www.giornaledellepmi.it

Nessun commento:

Posta un commento