sponsor

24 lug 2017

CFBDSIR 2149-0403: oggetto non identificato rilevato nella nostra galassia

CFBDSIR 2149-0403: oggetto non identificato rilevato nella nostra galassia
CFBDSIR 2149-0403 è stato scoperto nel 2012,  non ruota attorno a una stella, e c’è anzi chi ipotizza che potrebbe essere un oggetto simile a una stella per composizione, ma troppo piccolo innescare le reazioni nucleari che lo trasformerebbero in stella vera e propria. 

Per altri ricercatori l’oggetto appartiene al sistema stellare AB Doradus, a 130 anni luce da noi, costituito da tre giovani stelle nella costellazione di Dorado. Altri ancora non scartano del tutto l’ipotesi che possa essere un pianeta espulso dal proprio sistema solare, diventando così un vagabondo dell’Universo. 


Non è il primo oggetto di questo tipo a essere rilevato nella nostra galassia, ma è il più vicino al Sistema Solare e per questo è di particolare interesse. Si trova in effetti a circa 130 anni luce dal Sole e, stando alle analisi spettroscopiche, dovrebbe avere un’atmosfera ricca di metano. 

Dato il mistero che lo avvolge, un gruppo internazionale di astronomi guidati da Philippe Delorme (università di Grenoble, Francia) lo ha studiato usando un gran numero di strumenti, dal Very Large Telescope al telescopio franco-canadese alle Hawaii, fino al telescopio spaziale Spitzer (Nasa). 

La speranza era quella di riuscire a interpretare la sua natura.  Che cos’è
I ricercatori non hanno una risposta univoca, ma hanno però ridotto a due le ipotesi. La prima vuole che sia un oggetto molto giovane, di massa compresa tra 2 e 13 volte quella di Giove e meno di 500 milioni di anni, sfuggito a un sistema solare neonato. 

La seconda ipotesi riprende invece quella della nana bruna con massa anche 40 volte quella di Giove. Se le ricerche non portano a un’unica ipotesi è perché è estremamente difficile studiare un oggetto isolato, relativamente lontano dalla Terra e di così bassa luminosità.

Nessun commento:

Posta un commento