Sponsor

24 lug 2017

Corretta esposizione al sole: quali cibi consumare?

Corretta alimentazione per prepararsi all'esposizione al sole
Cioccolato, olio extravergine di oliva, resveratrolo che è contenuto nel vino rosso e beta carotene che si trova invece nelle carote, acidi grassi come quelli derivanti dal salmone, mirtilli. E poi le spezie che contengono acido rosmarinico come ad esempio il rosmarino stesso, il timo, la maggiorana, l'origano e l'acido ellagico, che ad esempio si trova nelle bacche di goji. 

Ecco come, anche con un'alimentazione a base di cibi che contengono antiossidanti, polifenoli, vitamina E e B, si può preparare la pelle all'esposizione al sole mesi prima che arrivi l'estate. Ne ha parlato al congresso di dermatologia Sidemast a Sorrento Serena Lembo, ricercatrice e docente della cattedra di Dermatologia dell'Università di Salerno. 


Per prepararsi all'esposizione al sole, in situazioni normali e ancor più se vi è una predisposizione a sviluppare problemi, se si è di fototipo chiaro o si segue una terapia con immunosoppressori - ha spiegato - si può iniziare a proteggersi con le creme o assumendo composti naturali o sintetici con funzione antiossidante, capaci cioè di fornire alle cellule i substrati necessari per neutralizzare ed eliminare i radicali liberi dell'ossigeno che inevitabilmente si producono durante l'esposizione al sole. 

"Come prodotti naturali c'è il polypodium leucotomos che è un estratto dalla felce", ha consigliato Lembo, indicando anche il cioccolato che ha funzioni antiossidanti, il resveratrolo del vino rosso, i polifenoli e il già noto beta-carotene. Da non dimenticare inoltre i tocoferoli derivanti dall'olio d'oliva, gli acidi grassi del salmone o degli oli di pesce, l'acido ellagico dei frutti di bosco, l'acido rosmarinico, gli isoflavoni della soia e non ultima, la nicotinamide di sintesi, riserva energetica per le cellule. 

Chocolate, extra virgin olive oil, resveratrol that is contained in red wine and beta carotene found in carrots, fatty acids such as those derived from salmon, blueberries. And then spices that contain rosemary acid such as rosemary, thyme, marjoram, oregano and ellagic acid, such as found in goji berries. Here's how, even with food-based foods that contain antioxidants, polyphenols, vitamin E and B, you can prepare your skin for exposure to the sun months before it arrives in the summer. 

He talked to the Sidemast Dermatology Congress in Sorrento Serena Lembo, a researcher and professor of the Dermatology Chair at the University of Salerno. To prepare for sun exposure, in normal situations, and even more if there is a predisposition to developing problems, if you are a light phototype or an immunosuppressive therapist, "she said," you can start protecting yourself with creams or taking Natural or synthetic compounds with an antioxidant function capable of providing cells with the substrates needed to neutralize and eliminate the free radicals of oxygen that inevitably produce during sun exposure. 

"As natural products there is polypodium leucotomos which is a fern extract," Lembo recommended, indicating also the chocolate that has antioxidant functions, red wine resveratrol, polyphenols and the already known beta-carotene. 

Do not forget also the tocopherols derived from olive oil, fatty acids of salmon or fish oils, ellagic acid of berries, rosemary acid, soy isoflavones, and last but not least nicotinamide of Synthesis, energy reserve for cells.

Nessun commento:

Posta un commento