sponsor

24 lug 2017

Cucina e motori: gioie e dolori? Ecco il primo Scrambler Ducati Food Factory

Cucina e motori: gioie e dolori? Ecco il primo Scrambler Ducati Food Factory
Ducati apre il suo ristorante, in via Stalingrado, a partire dal 27 gennaio. L’Emilia-Romagna vi aspetta, all’insegna della leggenda della rossa di Borgo Panigale, che fa sognare intere generazioni di bikers. 

È stato inaugurato, l’11 gennaio 2017, il primo Scrambler Ducati Food Factory, il ristorante della casa motociclistica bolognese, che mischia i sapori della cucina emiliano-romagnola con la storia delle famose due ruote. La nuova struttura di via Stalingrado 27/6, realizzata dall’architetto Giacomo Migliori di Sviluppi Urbani Srl, aprirà al pubblico dal 27 gennaio


Qui, dalle 12 alle 14.30 e dalle 19 alle 24 (venerdì, sabato, domenica si chiude all’una), si potrà pranzare o cenare, scegliendo da un menù, che propone pizze in pala o tonde, primi piatti tipici, soprattutto a base di pasta fresca, piadine e insalate. 

La preparazione delle pietanze principali avviene a vista, nella zona food lab, che funge da catalizzatore, grazie al forno che  si intona con stile on the road tipico della struttura. L’omaggio diretto del locale è alla Scrambler Ducati, il modello nato negli Stati Uniti negli anni ’70 e, poi diventato in pochi anni un successo mondiale, tanto da tornare in produzione nel 2015.

Nessun commento:

Posta un commento