Sponsor

24 lug 2017

Doodle di Google: la Sonda Cassini arrivata agli anelli Saturno

Doodle di Google: la Sonda Cassini arrivata agli anelli Saturno
Per ben 22 settimane, la Sonda Cassini resterà in orbita per studiare gli anelli di Saturno, per poi tuffarsi sul Pianeta. Google dedica oggi, mercoledì 26 aprile 2017, il suo doodle alla sonda Cassini, che in giornata compie il suo primo tuffo fra gli anelli di Saturno. 

La missione, partita vent'anni fa e nata dalla cooperazione tra Nasa, Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana (Asi), per 22 settimane dovra' compiere manovre acrobatiche tra le particelle di ghiaccio e polveri, fino all'ultima 'picchiata' nell'atmosfera del pianeta, prevista per il 15 settembre. 


Queste ultime manovre del 'gran finale' porteranno la Sonda Cassini a compiere una successione di orbite sempre piu' vicine al pianeta per andare a 'bucare' gli anelli e infine toccare l'atmosfera per analizzare in dettaglio la composizione. 

I tuffi risolveranno definitivamente i tanti dubbi sulla natura degli anelli di Saturno, in particolare capire se siano nati 4,5 miliardi di anni parallelamente alla nascita del pianeta oppure, siano molto piu' recenti, i frammenti di una luna di ghiaccio andata in frantumi.

Nessun commento:

Posta un commento