sponsor

24 lug 2017

“Endometriosi: dolore pelvico e alimentazione”, conferenza alla palazzina 24/11/2016

“Endometriosi: dolore pelvico e alimentazione”, conferenza alla palazzina 24/11/2016
Giovedì 24 novembre, alle ore 20.30, A.P.E. Onlus organizza, grazie all'impegno della volontaria Erika Turbati, una conferenza pubblica dal titolo "Endometriosi: dolore pelvico e alimentazione"Presso la sala Pucci, in Largo Pucci 40 a Modena, interverrà il Dott. Roberto Paolo Iachetta, chirurgo generale e colon proctologo dell'Ospedale Civile di Sassuolo, che affronterà il delicato tema del dolore pelvico, dalle problematiche intestinali quotidiane fino alla complessità delle terapie a oggi esistenti, come quella della neuromodulazione. 

Poi sarà la Dott.ssa Sara Bonacini - dietista con approccio olistico e interesse per la nutrizione, come strumento per la prevenzione e terapia delle patologie - a spiegarci come alimentazione e stile di vita possano diventare alleati nel controllo dell'infiammazione e della sintomatologia dolorosa.
Introdurrà la serata e presenterà le attività dell'A.P.E. Onlus Erika Turbati, volontaria di Modena.


Per molti è una perfetta sconosciuta, eppure colpisce in Italia 3 milioni di donne e nel mondo ben 150 milioni. L'endometriosi è una malattia cronica e dolorosa, che ti cambia radicalmente la vita. Ti fa sentire sola, smarrita, con l'autostima sottozero e i rapporti sociali, la vita di coppia e il lavoro messi a dura prova. 

Da anni l'A.P.E. Onlus (Associazione Progetto Endometriosi) - un gruppo di donne affette da endometriosi che si basa sul reciproco sostegno, conforto e aiuto - è impegnata in un'importante campagna di sensibilizzazione per informare e creare consapevolezza, per aiutare ad affrontare una malattia dolorosa e invalidante come l'endometriosi, che può occludere le tube, creare aderenze, distorcere gli organi riproduttivi; provocare dolori forti durante il ciclo e l'ovulazione, dolori durante o dopo i rapporti sessuali, dolore pelvico cronico, cistiti ricorrenti, perdite intermestruali e colon irritabile.


Per una malattia di cui non si conoscono le cause e per la quale non esistono cure definitive, informarsi è fondamentale per migliorare la qualità della vita. La conferenza è gratuita e aperta a tutti. Per informazioni: modena@apeonlus.com

A.P.E. ONLUS è un'associazione senza scopo di lucro che nasce nell'ottobre del 2005 su iniziativa di un gruppo di donne, con esperienza di endometriosi vissuta sulla propria pelle o con storie di volontariato attivo in altre realtà. 

La presidente è Annalisa Frassineti, membro del Consiglio Direttivo e referente del gruppo Forlì - Cesena - Ravenna. L'obiettivo principale di A.P.E. Onlus è quello di diramare notizie e informazioni sulla malattia così diffusa, ma così poco conosciuta. 

Attraverso il racconto di esperienze e testimonianze si vuole porre una crescente attenzione verso una patologia di cui gli stessi specialisti sovente sottovalutano le diverse implicazioni. Creare una rete di collegamento con altre associazioni per ottenere diritti e riconoscimento da parte delle strutture pubbliche e della legislazione per campagne di sensibilizzazione tra le donne, in consultori e presso i medici di base.

Nessun commento:

Posta un commento