sponsor

29 nov 2015

Il rapporto tra fumetto popolare e fumetto d'autore : a Cagliari dialogo tra Roberto De Angelis e Roberto Baldazzini

Il rapporto tra fumetto popolare e fumetto d'autore :  a Cagliari dialogo tra Roberto De Angelis e Roberto Baldazzini
Nues, Fumetti e cartoni nel Mediterraneo: in una conversazione con i disegnatori!
Roberto De Angelis, disegnatore della Sergio Bonelli editore, e Roberto Baldazzini, raffinato autore di fumetti erotici, sono i protagonisti di una conversazione, condotta dal direttore artistico del festival, Bepi Vigna, sul rapporto tra fumetto popolare e fumetto d'autore. 


Roberto Baldazzini (nato a Vignola, in provincia di Modena, nel 1958), si impone negli anni Ottanta con un segno originale sulle riviste di fumetti d'autore Orient Express e Comic Art, dove pubblica le storie di Stella Noris su testi di Lorena Canossa. 
Da allora le sue graphic novel sono tradotte e pubblicate in Europa, Stati Uniti e Sud America. 
  
Roberto De Angelis (nato a Napoli nel 1959) entra nel mondo del fumetto nel 1983 quando si unisce al gruppo di giovani autori campani che l'anno precedente, a Salerno, avevano dato vita alla rivista Trumoon. 
Fumettista di punta della Sergio Bonelli editore, in particolare della serie di Nathan Never ideata da Antonio Serra, Michele Medda e Bepi Vigna, insieme a Bruno Brindisi, Luigi Siniscalchi, e agli altri disegnatori che orbitarono intorno a Trumoon, De Angelis fa parte della cosiddetta "scuola salernitana".

La sesta edizione di Nues è organizzata dal Centro Internazionale del Fumetto, con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport), del Comune di Cagliari (Assessorato alla Cultura) e, con la collaborazione di Fondazione Giuseppe Dessì, MeM - Mediateca del Mediterraneo, Archivio Storico Comunale, Festival di letteratura per ragazzi Tuttestorie, Lìberos - Festival letterario diffuso Éntula, Fondazione Sardegna Film Commission, Caritas Diocesana Cagliari, SPRAR - Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati - Ministero dell'Interno, Comunità La Collina, Sustainable Happiness, Miele Amaro - Il circolo dei lettori, Marina Cafè Noir - Festival di letterature applicate, Hostel Marina Cagliari, GioCoMix, Associazione Efys onlus, Scuola Superiore Interpreti e Traduttori Verbum, Figli D'Arte Medas, Sukka, Is Mascareddas, Donna Ceteris, Corso di laurea in Scienze della comunicazione e Master in Management dei prodotti e servizi della comunicazione, Facoltà Studi Umanistici di Cagliari, centro iniziative culturali Arci - Iglesias, Un indovino ci disse - il film, Conservatorio di Musica "Giovanni Pierluigi da Palestrina" - Cagliari, Typos studio editoriale, Sicomoro cooperativa sociale onlus, associazione culturale Artifizio, casa editrice Il Sirente, editrice Taphros, Società Umanitaria Cineteca Sarda, centro servizi culturali - Cagliari, Cagliari Festival Scienza.  

Nessun commento:

Posta un commento