Sponsor

19 ott 2017

Ottavio Rossani - Antiche e nuove terrestrità: Firenze - dal 21 ottobre 2017 al 19 aprile 2018

Firenze, dal 21 ottobre 2017 al 19 aprile 2018, è lieta di presentare una pregevole mostra di Ottavio Rossani. 

Perchè perdere un'occasione unica e fantastica, per immergersi nei colori “veri” e profondi del creato? 

L’iniziativa “SCENARI” , alla quale parteciperà Ottavio Rossani, è, secondo il poeta, scrittore, pittore e giornalista, 
Ottavio Rossani “una nobile mostra e teleri di significativo valore; antiche e nuove terrestrità per salvare dal di dentro la pittura, ormai affidata a un nuovo destino compositivo e plastico, la cui architettura va a poggiare più che sui piani compatti, sui terreni fenomenici della luce, una luce mediterranea che riceve emozioni ogni volta colpita da una lingua di colore, come da lampeggiamenti. Le forme a traccia o piene si bruciano nel pieno della cromia fino a svelarsi anche portatrici di inattesa musicalità visiva, saldandosi con le memorie di altre immagini qui riproposte con lo stupore di un occhio non contagiato dal disincanto esistenziale. Occasioni, appunti, cartoline, ricordi, nostalgie, tutto si avventura in questi dipinti come un intonaco dove la materia-colore spiazza qualsiasi identificazione geografica, per cogliere l’essenza dell’immagine”.
“Scenari” si campiona ad essere, in una città come Firenze, lo specchio di un’arte di frontiera, assolutamente in movimento, ipermoderna, ipertesa, ipercolta, mente e cuore, ma anche progetto e destino della comunicazione estetica. 

E’ con questo progetto, ideato e diretto dall’illustre Storico dell’Arte Moderna e Contemporanea Prof. Carlo Franza, figura di piano internazionale, che si vuole indicare e sorreggere l’arte nuova e, dunque, protagonisti e bandiere, bandendo ogni culto del transitorio per porgere a tutti il culto dell'eterno. 

Il terzo millennio che fa vivere i processi creativi in un clima di saccheggiamento della realtà, perchè il futuro è ora, fra rappresentazioni e interpretazioni, ci porta a cogliere il nuovo destino della bellezza. 

Con l'arte vogliamo aprire finestre sul mondo, con l'arte vogliamo aprire stagioni eroiche, con l'arte vogliamo inaugurare una nuova civiltà. Finestre sul mondo è un punto di partenza. Con “Scenari” si troveranno ad essere coinvolti, ogni volta, sei artisti con sei mostre personali. 

I sei di questo capitolo sono Maria Teresa Cazzadori, Francesco Cutugno, Camillo Pennisi, Ottavio Rossani, Laura Stringini, Sabino Ventura. 
©Riproduzione riservata by Caffè Letterari

Nessun commento:

Posta un commento