Sponsor

20 nov 2015

Premio Andersen allo scrittore giapponese Haruki Murakami

Haruki Murakami  e premio Hans Christian Andersen Il più importante riconoscimento letterario della Danimarca, «per la capacità di contaminare il racconto classico, la cultura popolare, la tradizione giapponese, il realismo magico e il dibattito filosofico che sono alla base della sua arte», è stato conferito allo scrittore Haruki Murakami (Kyoto, 1949).
Il Premio Andersen è il più rinomato riconoscimento letterario della Danimarca.
E, anche il più ricco: vale 500 mila corone, circa 67 mila €. 


Il Premio Andersen è stato conferito finora cinque volte: prima di Murakami sono stati insigniti dell’onorificenza danese Paolo Coelho nel 2007, J.K. Rowling, creatrice della saga di Harry Potter, nel 2010, Isabel Allende nel 2012 e Salman Rushdie nel 2014. L’autore di Dance Dance Dance, 1Q84, L’incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, Uomini senza donne (questi titoli sono stati pubblicati in Italia da Einaudi) ritirerà il «cigno di bronzo», simbolo del premio, e l’assegno il prossimo settembre a Odense, città natale di Hans Christian Andersen (1805-1875).




Nessun commento:

Posta un commento